Un po’ di foto del concerto di Cosmo al Beat Festival

Sì, quanto scritto in precedenza per cercare di capire che serata sarebbe stata è stato confermato.
Un grande dance floor per quasi due ore di concerto, palco stroboscopico e techno coinvolgente.
Marco Jacopo Bianchi è dj di se stesso e ieri sera ha fatto vedere di cosa è capace. Il suo fare dinoccolato, il suo accento piemontese, la sua piccolissima protesta contro i cellulari che continuano a fare i video, Roberto “Dieci” e Mattia ai campionatori, i suoi bomberini fosforescenti.
La gente ha ballato – e ce n’era tanta alla terza serata del Beat Festival – e nelle foto sotto potete vedere com’era il palco ieri sera.