Da lunedì 9 ottobre ci si può (ri)abbonare alla stagione teatrale dell’Excelsior

Si sa solo quando, ma non con chi partirà la nuova stagione di prosa al teatro Excelsior: giovedì 23 novembre.
Si sa anche da quando ci si potrà riabbonare e abbonare agli spettacoli di Via Ridolfi: lunedì 9 ottobre. È la data fissata per la partenza della campagna abbonamenti per la stagione di prosa 2017/2018. Saranno i vecchi abbonati a poter rinnovare la propria tessera nei primi dieci giorni di campagna, o decidere di voler cambiare posto alla fine del periodo di prelazione. Da sabato 21 ottobre via alla vendita libera per i nuovi abbonati, vendita libera che finirà martedì 31 ottobre.
Poi ci saranno due giorni per la vendita libera dei biglietti a novembre e infine, i tagliandi per i posti rimasti disponibili si potranno acquistare direttamente nei giorni dello spettacolo, che sono sei – come l’anno scorso – e che estenderanno la stagione fino al 15 marzo, data dell’ultimo appuntamento in calendario.
La biglietteria per prelazioni e abbonamenti si troverà al Minimal Teatro di via P. Veronese 10, sede di Giallomare, a cui anche quest’anno è affidata la direzione artistica della rassegna.

Le date della campagna abbonamenti
Prelazione: da lunedì 9 a mercoledì 18 ottobre, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19; sabato 14 dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30.
Cambio posto: giovedì 19 e venerdì 20 ottobre dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.
Nuovi abbonamenti: da sabato 21 a martedì 31 ottobre, dalle lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19; il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30.
Vendita dei biglietti: sabato 4 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30; lunedì 6 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19; nei giorni di spettacolo (23 novembre, 14 dicembre, 31 gennaio, 14 febbraio, 1 e 15 marzo) dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.

Prezzi degli abbonamenti e dei biglietti
Rispetto alla stagione 2016/2017 i prezzi sono rimasti invariati: l’abbonamento intero costa 100 euro, 86 il ridotto; il biglietto intero per ogni singolo spettacolo costa 21 euro, il ridotto 18 e il ridotto punti Coop 10.
Le riduzioni sono previste per gli under 26 e gli over 65, possessori di Carta giovani, per gruppi organizzati di oltre 15 persone e per portatori di handicap o invalidità riconosciute, opportunamente documentate.
Saranno concessi alcuni biglietti ai giovani fra 18 e 30 anni al prezzo di 5 euro, in virtù dell’accordo “Under 30” che è stato stipulato con Unicoop Firenze.

L’anno scorso
I 451 posti (sala quasi piena, praticamente) riservati agli abbonamenti per la stagione 2016/2017 furono polverizzati in poche settimane. Anche l’anno scorso il costo dell’abbonamento per sei spettacoli era di 100 euro (86 il ridotto), mentre ogni singolo spettacolo costava 21 euro (18 euro per il ridotto), con i prezzi mantenuti uguali alla stagione precedente, la 2015/2016.
La biglietteria fu istituita al Museo del Vetro, davanti l’Excelsior.
La stagione teatrale 2016/2017 ha portato sul palcoscenico empolese attori del calibro di Fabrizio Bentivoglio, Umberto orsini, Massimo Ghini, Rocco Papaleo, Neri Marcorè ed Emilio Solfrizzi.